window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-175173380-1');
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Dal 15 al 17 luglio 2022 ti aspettiamo ad Ostana per il “Festival della viticoltura eroica e formaggi d’alpeggio”.
Per la prima volta uniremo, attraverso i prodotti vitivinicoli e caseari di eccellenza, l’arco alpino occidentale, dalle Alpi marittime al Verbano Cusio Ossola toccando la Valle d’Aosta.

Nato da un’idea di Fondazione Contrada Torino Onlus e Cooperativa di Comunità Viso a Viso la manifestazione è sostenuta da Unioncamere Piemonte con il contributo delle Camere di commercio di Cuneo, Torino, Valle d’Aosta e Monterosa-Laghi Alto Piemonte.

Il Festival propone degustazioni, incontri e Masterclass e ti farà conoscere e scoprire realtà produttive e culturali che rappresentano un patrimonio unico.

Scarica il comunicato stampa


Programma

Scarica il Programma del Festival Viticoltura 2022

Venerdì 15 Luglio

15.00 – 19.00
Stand espositivi e di degustazione con gli oltre 40 produttori vitivinicoli e caseari aderenti

15.00 – 16.00
Auditorium Centro Culturale Lou Pourtoun Frazione Sant’Antonio, Ostana
Incontro di presentazione del Festival con Silvia Rovere (Sindaca di Ostana), Roberto Strocco (Unioncamere Piemonte), Alessandro Durando (Camera di commercio di Cuneo), Guido Bolatto (Camera di commercio di Torino), Roberto Colombero (Uncem Piemonte), Germano Tagliasacchi (Direttore Fondazione Contrada Onlus), Federico Bernini (Presidente della Cooperativa di Comunità Viso A Viso), Beatrice Verri (Direttrice Fondazione Nuto Revelli)

19.30
Cena con i produttori presso Rifugio La Galaberna
Prenotazione obbligatoria, cell: 3351274579, Costo: € 25, bevande escluse

Sabato 16 luglio

10.00 – 19.00
Stand espositivi e di degustazione con gli oltre 40 produttori vitivinicoli e caseari aderenti

10.30 – 13.00
Trekking enogastronomico degustazione di vini e formaggi delle terre di confine delle Valli Valdesi: partenza da la Merenderia Alpina presso il Centro Culturale Alpino Lou Pourtoun, arrivo in località Ciampagna presso B&B Alte Stanze, degustazione a cura di Farchet e Ciampagna.
Prenotazione obbligatoria, posti limitati, costo 15 euro.

I formaggi

  • La Capra Canta di Claudia e Luisella Rosso – bibiana
  • Michela Blandino – Bessen Haut – Sauze di Cesana
  • Az. Agricola Belvedere di Simona Geymonat – Luserna San Giovanni
  • Luca Charbonnier e Associazione Produttori Sarass del Fen – Alta Val Pellice

I vini

  • Fondazione Malva Arnaldi – Bibiana – selezione di due metodi classici
  • Giro di Vite di Luca Ciardossin – Pinerolo – con due bianchi autoctoni
  • Associazione Produttori del Ramìe – Pomaretto – con una selezione di Ramìe

14.30 – 15.15
La guida ai caseifici d’alpeggio dell’ASLTO3 Val Susa, Val Sangone, Val Pellice, Val Chisone e Germanasca: uno sguardo da vicino. Interviene il coautore Flavio Boraso già direttore generale ASL TO3 modera il giornalista enogastronomico Alessandro Felis presso Centro Culturale Alpino Lou Pourtoun – Borgata Sant’Antonio. Segue degustazione di vini eroici e formaggi d’alpeggio

15.30 – 16.15
Incontro con Nadia Brunetto Sindaca del Comune di Perosa Argentina, proprietario del marchio del Plainsentif (il formaggio delle viole) e con Danilo Breusa, Sindaco del Comune di Pomaretto, rappresentante del Consorzio del vino Ramìe e del formaggio del Dahu presso Centro Culturale Alpino Lou Pourtoun – Borgata Sant’Antonio. Segue degustazione con vino eroico del pinerolese.

17.15 – 18.00
Degustazione guidata condotta da Alessandro Felis. I vini eroici e i formaggi d’alpeggio del torinese. Presso Centro Culturale Alpino Lou Pourtoun – Borgata Sant’Antonio.
Prenotazione obbligatoria, posti limitati, costo 15 euro.

18.30 Concerto di musica occitana con gli Enca Sonar presso Culturale Alpino Lou Pourtoun – Borgata Sant’Antonio. Ingresso libero

Domenica 17 luglio

10.00 – 16.00
Stand espositivi e di degustazione con gli oltre 40 produttori vitivinicoli e caseari aderenti

10.30 – 12.30
Trekking enogastronomico degustazione di vini e formaggi: partenza dalla Merenderia Alpina presso il Centro Culturale Alpino Lou Pourtoun, arrivo in località Vignette in Borgata Ciampetti. Degustazione a cura della Cooperativa di Comunità Viso A Viso. Prenotazione obbligatoria, posti limitati, costo 15 euro.

I formaggi

Selezione di formaggi della Valle Po.

I Vini

Selezione di vini dell’azienda Cascina Melognis – Consorzio di Tutela del Vino delle Colline Saluzzesi

11.00 – 12.00
Vini eroici, di montagna e ibridi: la sfida economica e culturale delle terre alte. Incontro con Mario Deltetto, produttore e vignaiolo ci parlerà del Solaris, Andrea Manfrinati, vignaiolo biellese ci parlerà di Villa Era, Elia Lamberti, vignaiolo di Braccia Rese ci parlerà di varietà autoctone pedemontane del cuneese, e Marco Bussone, Presidente di Uncem. Presso Centro Culturale Alpino Lou Pourtoun – Borgata Sant’Antonio. Segue degustazione di vino e formaggio.

15.00 – 16.00
I pastori indipendenti: benessere animale e qualità del prodotto. Incontro con Andrea Cavallero, Università di Torino, Juri Chiotti, Chef, Gian Vittorio Porasso, pastore. Presso Centro Culturale Alpino Lou Pourtoun – Borgata Sant’Antonio. Segue degustazione di vino e formaggio.


Come partecipare

L’accesso al Festival della viticoltura eroica e formaggi d’alpeggio é totalmente gratuito.
Per degustare vini e formaggi eroici é possibile acquistare in loco una card speciale per sperimentare cinque, dieci o quindici prodotti (rispettivamente 5, 10, 15 Euro).

Parcheggi e navette

Saranno presenti delle aree parcheggio ad Ostana con un servizio navetta per raggiungere i luoghi del festival. L’area parcheggi ad Ostana si trova lungo la via di collegamento da frazione Villa, in direzione Ciampetti e nel piazzale di San Nicolao.

Per raggiungere Frazione Sant’Antonio, c’è una navetta a disposizione (capienza max 8 persone, dalle ore 10 alle 16, ogni mezz’ora circa) con partenza da frazione Villa. In alternativa è possibile salire a piedi attraverso la strada carrabile (chiusa al traffico) o, per i più avventurosi, passando per il sentiero panoramico indicato in mappa.

Dove dormire ad Ostana

  • Rifugio La Galaberna
  • B&B 44
  • Amelù (appartamenti e casa vacanze)
  • Foresteria Alpina – Frazione Sant’Antonio
  • B&B 28 – Miribrart
  • Lou Batent – Appartamenti
  • Agriturismo A Nostra Mizoun

Dove dormire nelle vicinanze

Paesana e Crissolo sono due paesi che distano 15’ da Ostana e che offrono una ampia rete di strutture
ricettive per singoli e per famiglie, sia attraverso alberghi e hotel che tramite B&B e Case Vacanza

Dove mangiare ad Ostana

  • La Merenderia Alpina – Frazione Sant’Antonio presso presso Centro Culturale Alpino Lou Pourtoun
  • Rifugio La Galaberna – Loc La Villo
  • Locanda I Faunet – Loc. La Villo
  • Agriturismo A Nostra Mizoun
  • Quel Po di Pan – panificio Loc. La Villo

Cosa fare

Il Festival della Viticoltura Eroica e dei Formaggi di Alpeggio si rivolge anche alle famiglie e propone, oltre ad una
ampia opportunità di degustazioni e incontri, anche la conoscenza e la scoperta della Valle Po.
Questo è quello che vi proponiamo nei giorni del festival oltre agli assaggi e alle degustazioni:

  • Escursioni guidate sui sentieri delle Valle Po, partenza da Ostana. Prenotazione obbligatoria per
    gruppi
  • Parete di arrampicata presso il Rifugio La Galaberna
  • Visita al Bosco Incantato (su prenotazione)
  • Visita al Museo Etnografico di Ostana. Prenotazione obbligatoria.
  • Visita guidata alle Grotte di Rio Martino a Crissolo. Prenotazione obbligatoria
  • Visita guidata presso l’ecomuseo e la borgata di Balma Boves – www.balmaboves.it
    Prenotazione Obbligatoria

Per info e prenotazioni

3391286241 – 3479272409
info@visoaviso.it
contrada.onlus@gmail.com

Torna in cima